Montepulciano

Seduta sulla sommità di una ripida collina, con magnifiche viste sulla la Val d'Orcia da un lato e la Val di Chiana dall'altro, Montepulciano, nel sud della Toscana, ha sempre avuto una grande rilevanza storica, malgrado le sue piccole dimensioni (circa 10000 abitanti).

La storia di Montepulciano è legata inestricabilmente con l'eccellenza del suo vino.
montepulciano.jpg
Il primo riferimento documentato sul vino di Montepulciano risale al 789, quando il clerico Arniperte offrì alla chiesa una porzione di terreno con vigneti della tenuta del castello di Policiano.

Nel XVI secolo, il paese di Montepulciano divenne un vescovato, acquisendo così una certa rilevanza.­

Durante tutto il XIX secolo, Montepulciano era conosciuta come un importante centro agricolo. Infatti, oggigiorno, oltre al vino, l'area è anche apprezzata per il formaggio Pecorino e la carne bovina Chianina, così come per il tabacco, usato per produrre il prestigioso sigaro Toscano.

All'inizio del XX secolo, il Vino Nobile di Montepulciano era stato quasi dimenticato. Ciò nonostante, nel 1933, alla prima mostra dei vini locali di Siena, una tenuta presentò un "nobile" vino rosso che guadagnò grandi attenzioni. Altri produttori seguirono l'esempio e, intorno agli anni Sessanta, ci fu un generalizzato ritorno alla viticoltura, principalmente per la produzione di Vino Nobile di Montepulciano. Sin dalla metà degli anni Settanta, Avignonesi ha giocato un ruolo fondamentale in quella che può essere autenticamente definita come una "rivoluzione qualitativa" per la produzione del Vino Nobile, conducendo approfondite ricerche ed esperimenti per la coltivazione del Sangiovese. Avignonesi ha avuto il grande merito di individuare con chiarezza le caratteristiche e le specifiche qualità che distinguono i vini di Montepulciano da altri vini a base di Sangiovese altrettanto famosi prodotti in Toscana, come il Brunello di Montalcino e il Chianti Classico, riuscendo pertanto a collocare Montepulciano nella mappa delle migliori regioni vinicole più conosciute dagli amanti del vino di tutto il mondo.­

Il 1 luglio 1980, il Vino Nobile di Montepulciano divenne il primo vino rosso italiano a poter sfoggiare la fascetta rosa della DOCG (denominazione di origine controllata e garantita). Questo colloca il Vino Nobile a fianco dei più prestigiosi vini italiani e internazionali.

Vigneti

Possediamo un totale di otto vigneti all'interno della zona di Montepulciano, in 5 differenti locazioni, per assicurare un diversificato spettro di suoli al fine di produrre un Vino Nobile di Montepulciano che esprima autenticamente la complessità del terroir di Montepulciano.

Storie

23Nov
2017

Biodinamica e grandi numeri: il futuro è possibile?

23754717_1701568426566645_9016915793516977055_n.jpg Vivace e volutamente provocatorio il botta e risposta che si è tenuto lunedì sera in Banca del Vino tra Fabrizio Gallino, collaboratore Slow Wine, e il team di Avignonesi, storica azienda nel cuore delle nobili terre di Montepulciano (o per... Continua
31Oct
2017

Piano integrato di filiera (PIF) - 2017

Copia_di_avignonesi_5_1.jpg Avignonesi srl soc. agricola porta a conoscenza a tutte le aziende, agenzie formative ed istituti di sperimentazione e divulgazione, che la Regione Toscana ha emanato un Bando Multimisura per la realizzazione di Progetti Integrati di Filiera... Continua
30Oct
2017

2017 - A vintage in the extreme

avignonesi_14.jpg The wines of 2017 seem to possess the potential for greatness. This is the message emerging from the fermentation tanks and from our first, timid tastings. 2017 is a vintage which, due to extreme and exceptional climatic events throughout the... Continua
09Oct
2017

Moonlit Harvest Dinner

virginie_harvest.jpg Join us for the first Avignonesi Moonlit Harvest Dinner, hosted by Virginie Saverys, on October 11. Continua
01Oct
2017

Sunday Dinner with Avignonesi

20170926_144649.jpg Here's a delicious recipe from this week's winery menu, created by chef Luca Biancucci. To be accompanied by a glass of Grifi Sangiovese-Cabernet Sauvignon. Continua
05Jun
2017

Avignonesi Interns Have More Fun

hortense.jpg Avignonesi has roots deeply planted in the Tuscan soil, but Avignonesi is also international. International in spirit and ambition - and so is our extensive internship programme. Here's Hortense Faucher from France, a marketing intern, sharing... Continua
28Mar
2017

Avignonesi e il nuovo libro di Slow Food

locandina_verona_pracchia.jpg Avignonesi è fiero di sponsorizzare il nuovo libro di Fabio Pracchia, edito da Slow Food, che sarà presentato al negozio Feltrinelli a Verona il 10 aprile alle ore 19. Continua
22Mar
2017

The Perfect Score

ODP_2001_WA.jpg It doesn't happen often,  but when it does it's time to rejoice: Occhio di Pernice 2001 was just awarded 100 points - the perfect score - by the renowned wine magazine The Wine Advocate Continua
Leggere altre storie